Ricerca PEW : l’uso dei social network nel 2018

La società di ricerca americana Pew ha pubblicato il proprio studio più recente focalizzato all’uso della popolazione dei social network per il 2018. Sebbene il documento si concentri specificatamente sulla popolazione americana, resta comunque rilevatore delle maggiori tendenze globali.

Facebook resta il primo social network

La prima constatazione della società di ricerche è che Facebook e YouTube restano i social network dominanti per una grande fetta di pubblico adulto. Più del 68% degli americani adulti, infatti, dichiarano di essere su Facebook e il 75% di loro lo utilizza quotidianamente.
I più giovani, tra i 18 ed i 24 anni, privilegiano invece altre piattaforme.
Circa il 78% dei ragazzi usa Snapchat ed una forte maggioranza di questi utenti (71%) visita la piattaforma in diverse occasioni durante la giornata.
Allo stesso modo, il 71% degli americani di questo segmento anagrafico usano Instagram e circa la metà di essi (45%) sono utenti di Twitter.
Ma il social network che batte ogni record in questa fascia di età è YouTube, consultato regolarmente dal 94% dei giovani adulti.

Una crescita differenziata in funzione dei media

Oltre ad essere il più popolare sito di social media, Facebook rivela livelli elevati anche nella frequenza delle visite.
Il 74% degli utenti di Facebook dichiarano di visitare il sito quotidianamente e circa la metà (51%) afferma di farlo diverse volte al giorno.
Il numero di visitatori di Facebook che navigano sul sito tutti i giorni resta comunque invariato rispetto ai valori del 2016, quando già il 76% degli utenti hanno confermato di visitare il sito quotidianamente. In questo senso, mettendo in relazione i rilevamenti di Verto Analytics, si può notare come Facebook, nonostante la sua posizione dominante, viva una situazione di stagnazione della crescita.
Tra i social network che stanno conoscendo una crescita, va sottolineata la performance di Instagram, la cui frequentazione non cessa di aumentare dal 2012.
E nonostante nessun’altra piattaforma social, a parte Facebook e YouTube, superi il livello del 40% tra gli utenti intervistati, Instagram ha il piazzamento migliore con il 35%, cioè 7 punti in più rispetto al rilevamento effettuato da Pew nel 2016.

Social network per tutti

Esistono in ogni caso delle differenze marcate, nell’uso delle diverse piattaforme di social media da parte dei giovani adulti. Gli americani tra i 18 ed i 24 anni sono molto più tentati all’impiego di piattaforme come Snapchat, Instagram e Twitter.
Ma anche altre piattaforme attirano con forza fasce più specifiche della popolazione.
È il caso di Pinterest, ad esempio, che resta particolarmente popolare tra le donne (il 41% del pubblico femminile dice di usare il sito) più che tra gli uomini (16%).
LinkedIn, invece, ha il suo pubblico di riferimento tra i laureati ed i ceti sociali più elevati.
Circa il 50% degli americani con una laurea utilizzano LinkedIn, contro solo il 9% di coloro che hanno un diploma di studi secondari o inferiori.