Le piattaforme di pubblicazione: la soluzione Crowdfire.

L’elemento principale di innovazione nella comunicazione web per le imprese, degli ultimi anni, è stato senza dubbio il ruolo conquistato dai social media.

Il tradizionale sito web aziendale/professionale ha progressivamente perso centralità nella strategia di promozione delle attività imprenditoriali.

website vs. social media
website vs. social media

La presenza di molti canali social, ognuno con caratteristiche proprie uniche e destinate ad esigenze specifiche, obbliga ad un’attività incessante di distribuzione dei propri contenuti, creando non pochi problemi gestionali a chi se ne deve occupare.

Per questo motivo sono nate le piattaforme di pubblicazione, strumenti che consentono di gestire la comunicazione on-line delle aziende in maniera più efficace e veloce.

Per chi non le conosce, spieghiamo il loro funzionamento con un esempio.

Supponiamo che desideriate pubblicare delle foto dell’ultima conferenza a cui avete partecipato come relatore.
La soluzione abituale è quella di aprire ogni vostro singolo account social e di andare a postare le foto che vi interessano in ognuno di essi.

Invece, impiegando una piattaforma di pubblicazione, accedete ad un unico portale, in cui trovate riuniti tutti i vostri account social e dove potete « costruire » il vostro post (immagini + testo), decidere la data e l’ora di pubblicazione (anche per ogni singolo social network) ed eventualmente se e quando ripubblicare lo stesso post.

Un bel risparmio di tempo e di fatica, senza contare la possibilità di avere sotto controllo, in un semplice colpo d’occhio, cosa e quando viene pubblicato, evitando il rischio di dimenticanze o di sovrapposizioni controproducenti.

Tra le diverse piattaforme di pubblicazione esistenti, oggi ho deciso di parlarvi di Crowdfire.

Perché Crowdfire? Ormai sono disponibili varie soluzioni per pianificare la pubblicazioni di contenuti sui vari social network, ma Crowdfire ha una caratteristica unica nel suo genere.

Infatti, l’accesso alla rete avviene sempre più frequentemente da device mobili ed è sotto questo aspetto che questa applicazione è unica: è la migliore piattaforma di pubblicazione per chiunque voglia gestire il proprio flusso di pubblicazione da mobile (smartphone o tablet che sia).

In altre parole, con Crowdfire potete gestire la pianificazione della vostra comunicazione social mentre viaggiate in metropolitana o in treno ed in qualunque altra situazione lontana dalla vostra postazione di lavoro abituale.

Crowdfire mette a disposizione tutti i principali canali social esistenti: Facebook (sia profilo personale che le pagine), Twitter, Instagram, Pinterest, LinkedIN, YouTube, Vimeo, WordPress, Shopify, Etsy, Twitch e 500PX. Infine, potete aggiungere anche il vostro blog.

Con Crowdfire avete la possibilità di gestire tutta la macchina della vostra comunicazione d’impresa stando comodamente seduti sul divano, tramite il vostro telefono o il vostro tablet.
L’applicazione, infatti, è disponibile sia per Android che iPhone.

Naturalmente, soprattutto per chi ha la necessità di agire su differenti profili utente, c’è sempre la possibilità di impiegare Crowdfire dal proprio computer, tramite l’applicazione web.

Ecco un breve video che illustra il suo semplicissimo funzionamento. In meno di un minuto si può programmare la pubblicazione di un post.

Non solo.

Avete il blocco dello scrittore e non riuscite a creare dei contenuti interessanti?

Grazie al massiccio impiego dell’Intelligenza Artificiale, Crowdfire vi propone anche post, immagini e link che, seguendo i vostri interessi, vi consentano di pubblicare con la dovuta regolarità sui vostri canali social.

 

In fondo alla presentazione la domanda logica, come sempre, è: quanto costa tutto questo?

Quest’applicazione offre agli utenti diversi piani di iscrizione, che partono dall’abbonamento gratuito, basato su un singolo account, con la possibilità di 10 post mensili per ogni canale collegato e l’ausilio dell’intelligenza artificiale che vi soccorre in caso di blocco dello scrittore.

Se avete esigenze più complesse, allora potrete scegliere tra i tre piani professionali proposti, a partire da circa 4 EUR al mese, ed in grado di soddisfare le richieste di professionisti ed agenzie.

E voi che piattaforma di pubblicazione usate?

Fateci sapere come siete abituati a gestire il vostro flusso di comunicazione on-line e non esitate a chiederci informazioni o suggerimenti su questi fondamentali strumenti di lavoro on-line.